combinare maschere disegnate & parametriche

Maschere parametriche e disegnate possono essere usate in combinazione per creare un’unica maschera che può essere applicata ad un modulo.

Ci sono due elementi principali che controllano come le maschere vanno combinate individualmente: l’impostazione di polarità di ciascuna delle maschere (definita dal pulsante più o meno) e la selezione dell’opzione “Combina le maschere”.

Il menù a discesa “combina le maschere” contiene le seguenti opzioni, che stabiliscono come le maschere disegnate e parametriche verranno combinate assieme.

esclusiva
Un metodo diretto per combinare le maschere, la modalità esclusiva moltiplica i valori individuali dei pixel di ciascuna maschera.

Per ciascun pixel, la maschera finale avrà il valore di 0 se qualsiasi delle singole maschere è 0 in quella posizione, e avrà valore di 1.0 solo se tutte le maschere hanno il valore di 1.0 in quella posizione.

Qualsiasi maschera singola può escludere un pixel impostando il proprio valore a 0, a prescindere da cosa fanno le altre maschere. Una volta che un pixel viene escluso da una maschera non esiste modo per includerlo di nuovo con un altra maschera.

inclusiva
La modalità inclusiva prima inverte ogni singola maschera (sottraendo il suo valore da 1.0), moltiplica assieme le maschere invertite, e alla fine inverte la maschera combinata un’altra volta.

Per ogni singolo pixel, la maschera finale avrà un valore di 1.0 se qualsiasi delle maschere singole è a 1.0 alla posizione, e avrà valore di 0 solo se tutte le maschere hanno valore di 0 a quella posizione.

Qualsiasi maschera singola può includere un pixel impostando il suo valore a 1.0, indipendentemente da quello che le altre maschere fanno. Una volta che il pixel è incluso completamente da una maschera (col suo valore a 1.0) non esiste modo di escluderlo di nuovo.

modalità esclusiva e inclusiva invertita
Usando soltanto le combinazioni qui sopra sarebbe troppo limitato. Otteniamo la massima flessibilità abilitando un ulteriore passo di inversione per ciascuna delle singole maschere. Questo è gestito dai pulsanti di polarità che trovi vicino ai singoli canali.

Alternando il pulsante di polarità della maschera si inverte il valore della stessa (sottraendo il valore originale da 1.0).

Alla fine tra le opzioni “combina le maschere” puoi selezionare esclusiva & invertita oppure inclusiva e invertita. Ognuna di queste opzioni è equivalente alle rispettive modalità esclusiva e inclusiva, ma con un passo finale di inversione della maschera risultante.

🔗casi d’uso tipici

modalità inclusiva
Per questa modalità devi impostare l’opzione “combina maschere” a “inclusiva” e devi assicurarti che tutti i pulsanti di polarità dei singoli canali e della maschera disegnata siano impostati a negativa (-). Il tuo punto di partenza è una maschera dove tutti i pixel hanno valore 0 (nessun pixel è selezionato). Adesso puoi regolare il selettore scorrevole per portare più e più pixel nella selezione, oppure puoi disegnare sull’interfaccia per selezionare aree specifiche della tua immagine.
modalità esclusiva
Nel caso contrario imposta la modalità selezionata di “combina le maschere” in esclusiva e accertati che tutti i pulsanti di polarità siano impostati su positiva (+). Il tuo punto di partenza è una maschera con tutti i valori a 1.0 (tutti i pixel sono selezionati). Ora puoi regolare i selettori scorrevoli della maschera parametrica per escludere aree della tua immagine, o puoi direttamente disegnare forme sull’immagine per escludere tali aree.

Per tua convenienza l’interfaccia delle maschere parametriche fornisce un interruttore che inverte le polarità di tutti i canali e alterna tra le modalità inclusiva ed esclusiva dell’opzione “combina le maschere”.

Per gli utenti alle prime armi si raccomanda di rimanere nei primi due casi d’uso. In questo modo potrai decidere a priori come costruire la tua maschera.